Nuovo stabile patriziale

Con decisione assembleare del 24 ottobre 2005, il Patriziato ha deciso di acquistare, nel nucleo storico di Lodrino, alcuni fondi, in particolare la proprietà Dubini. La casa era stata gravemente danneggiata nell’incendio del 2001. Nel 2009 si è provveduto alla demolizione totale degli stabili. Nel 2014 è stato promosso, in collaborazione con il Comune, un concorso di progettazione con un duplice scopo: per il Patriziato realizzare un terzo stabile di reddito, per il Comune sistemare tutta la zona circostante, in particolare la piazza.

Informazioni


Links

Al concorso hanno partecipato una quarantina di studi d’architettura. Il progetto vincitore è risultato quello denominato “Quarz” degli architetti Canevascini e Corecco di Lugano.

 

 

 


Trovate qui alcuni dei sette progetti premiati

 

Progetto Riempiazza, 2° classificato, architetti Wespi de Meuron Romeo, Caviano

 

Progetto Ponte, 3° classificato, Ferrara Architetture, Chiasso

 

Progetto Gelosia, 4° classificato, architetti Pesenti, Quadranti, Hubmann, Mezzovico

 

Progetto Sasc, legn e aqua, 6° classificato, architetti La Rocca, Delorenzi, Minusio

..

Ritorna alla lista